E-commerce

       Al giorno d’oggi l’e-commerce è una parola estremamente usata ed abusata: ma di cosa si tratta esattamente?

       Per e-commerce si intende la compra-vendita di prodotti e/o servizi effettuata attraverso portali in rete.

       Esistono vari modi per effettuare vendite o acquisti online: uno dei modi comunque preferibili e preferito sicuramente dalla sottoscritta è quello di registrare un proprio shop-online in affiliazione e guadagnare sia acquistando direttamente dal mio negozio che vendendo attraverso di esso.

       Ma come è possibile costruirsi un proprio negozio in rete se, come me, non si è particolarmente esperti di software e di programmazione in genere?

       Sicuramente non occorre nessuna particolare abilità di tal sorta perché ormai la maggior parte di tutto questo mercato avviene attraverso i cosiddetti programmi di affiliazione che, come per il gioco, possono riguardare qualsiasi ambito e qualsiasi servizio offerto dalla rete.

       Ecco allora una lista dei miei programmi di affiliazione preferiti e comunque dei più noti che ti permetteranno di costituire, sempre GRATUITAMENTE, un tuo shop online superfornito nella categoria di prodotti che preferirai e attraverso il quale percepirai commissioni di affiliazione anche per l’autoconsumo (così come per quel che riguarda il gioco d’azzardo ad accezione, se avrai letto bene le altre pagine di questo sito, dei Casinò).

       Programmi di network-marketing in affiliazione: Amazon, Zanox, Ebay-network.

       Ti rimando per i dettagli alle sottopagine e ti invito a scrivermi o a contattarmi via skipe per qualsiasi domanda (trovi sempre i miei contatti nella sidebar di sinistra).

       In ultima istanza voglio sempre ricordare a tutti i lettori che per potersi registrare ad un programma di affiliation-marketing online è assolutamente necessario (tranne che per il GIGAcenter oggi soppresso) possedere un dominio ossia un blog/sito online. A tal guisa è possibile, se poco pratici, seguire un semplicissimo e gratuito corso WordPress (vedi quello proposto nell’articolo Le basi per un sito di qualità) ed acquistare magari un dominio “aruba” come nel mio caso o, se non si vogliono spendere nemmeno quelle 20 euro all’anno per mantenere un proprio sito, si può sempre costituire un blog personale nelle varie piattaforme gratuite che la rete offre (tra cui la stessa piattaforma WordPress).

 [link per creare blog gratuiti: http://it.wordpress.com/   oppure   http://www.blogger.com/  sempre, per il sito blogger, con l’appoggio di un account di posta elettronica Gmail]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Skysa App Bar