Crea sito

Come fare per…

now browsing by category

Soluzioni webmaster e webmarketing

 

Il mito di un personal-bot

       Ma cos’e’ in realta’ un “personal-bot”? Un personal-bot non e’ altro che un bot ossia un software automatizzato che esegue delle istruzioni precise in precisi momenti a seconda delle istruzioni fornite.

       Non so’ voi ma io, ad esempio, ho sempre desiderato impostare un bot per poter testare alcuni ‘sistemi-roulette/blackjack … ‘ elaborati da me o da altri ma, diciamo cosi’, degni di una certa considerazione.

       Es. se uno vuol testare sulla roulette (A SOLDI VIRTUALI MI RACCOMANDO) il famoso metodo del puntare una fish su 31 numeri a caso in modo ripetitivo e poi, se si perde, puntare 15 fish su 35 numeri per due volte di seguito, be’, sinceramente, andare a valutare, sul lungo raggio, l’esito di un simile test, senza il supporto di un bot che faccia le puntate per conto del giocatore e’ davvero ‘stancante’. Si tratta di puntare a caso, per ogni giro, 31 fish e, in caso di perdita, la bellezza di 35×15 ovvero 475 fish per ben due volte. Chiaro che a livello di spesa, non si esagera, 31 fish da € 0,10 (il minimo credo) sono € 3,10 di investimento, mentre le 475 sono poi € 52,50 per l’attacco, chiamiamolo cosi’. Ma, a fronte di questa ‘spesa’ (visto che parlo di gioco a soldi virtuali per i test) quanti clic sui numeri della roulette occorrera’ fare??!!

       Ecco perche’, da buona appassionata di gioco online, mi sono sempre impegnata per trovare un software che mi aiutasse a testare i vari metodi sui vari casino’ online senza perdere troppo tempo se non per impostare la base delle istruzioni.

       Be’, direte voi, e poi questi bot programmabili quanto costano? Esatto, e la risposta e’ spesso: o sono software non programmabili in quanto applicano strategie di gioco impostate ‘alla fonte’ dal produttore, oppure sono inutilizzabili su molti casino’, oppure sono a pagamento ecc.ecc.

       Alla fine pero’ son riuscita a risolvere l’arcano senza dovermi studiare libri su libri di VisualBasic o altri abituali sistemi di programmazione a me pressoche’ sconosciuti.

       Allora: premetto che, senza studiare reversering e imparare la ‘difficile arte’ di craccare software a pagamento, si tratta di scaricare la vecchia versione (NON QUELLA AGGIORNATA MI RACCOMANDO) di un software trial (poi in affitto con tariffa mensile) chiamato Blue Eyes Macro e, una volta installato, scaricare un software in grado di cancellare le chiavi di registro cui risponde appunto il contatore dei giorni di questa versione BEM (pseudonimo di Blue Eyes Macro) di prova.

       Fatto questo avrete fatto tutto. Bastera’ semplicemente, seguendo il forum ed i video dedicati (purtroppo in Inglese), impratichirsi un poco di questo splendido software in grado di funzionare, anche senza essere intercettato, in qualsiasi casino’ online (anche versione live), in qualsiasi sito di ptc, in qualsiasi ambito online (anche senza la connessione attiva) per effettuare in automatico le operazioni che gli chiederete di fare per voi. Un vero e proprio software per macro di qualsiasi genere senza la necessita’ di conoscere alcun linguaggio di programmazione. Peraltro con una spiccata attitudine per automazioni legate a giochi di qualsiasi tipo e, al contempo, la capacita’ di gestire in automatico anche account di ptc ed altri siti che pagano gli utenti per effettuare azioni ripetitive e poco autonome come visitare siti, cliccare banner ecc.

       Provatelo, credetemi, e’ una vera forza e soprattutto, con il trucchetto sopra indicato, potrete usarlo all’infinito annullando il periodo di prova appena sara’ prossimo al termine.

       Se avete poi dubbi/domande potete postare anche un mess. pubblico qua sotto. Saro’ lieta, appena possibile, di rispondere e chiarire al meglio i vostri dubbi.

Link per scaricare la giusta versione di Blue Eyes Macro. (mi raccomando di scaricare la versione che trovate in fondo alla pagina n. 2.4 (32 bit) altrimenti non funzionera’ il trucchetto per annullare il trial) Eventualmente potrete scaricare il software anche da qui. Ovviamente occorrera’, una volta scaricato, aprirlo (e’ un file .zip) e fare doppio click sull’omino interno alla cartella. Quindi seguire le ordinarie istruzioni di installazione.
Link per scaricare il software di cancellazione delle chiavi di registro legate alla versione trial. Eventualmente potrete scaricarlo anche da qui Questo e’ un software semplicissimo da usare; comunque dovrai andare a cliccare sul tipo di chiavi che ti interessano (in questo caso selezionate ‘NET Reactor’) e Scan (ossia ‘cerca’). A sto punto dovete cancellarle tutte e, miracolosamente, la vostra versione trial di BEM riprendera a contare il periodo di prova da 30 ossia come se aveste appena scaricato il software e, soprattutto, non perdera’ per la via le macro che avrete gia’ impostato e salvato…
Link del forum dedicato all’utilizzo di BEM

Alcuni video online:

https://www.youtube.com/user/BlueEyeGigus/videos

PS: purtroppo tuttavia, se non avete a disposizione un pc a 32 bit ma a 64 dovrete necessariamente acquistare la versione a pagamento in quanto le vecchie non riusciranno a partire qualunque sia la versione (window, mac ecc) che abbiate. In ogni caso il costo e’ minimo (circa € 2,50 al mese penso se lo possano permettere tutti) ed il servizio e’ eccezionale in quanto con questo software, senza studiare alcun linguaggio di programmazione, potrete impostare in automatico qualsiasi tipo di gioco ed, eventualmente, potete testarlo nella versione dei casino’ a fish virtuali. Per qualsiasi domanda in merito contattatemi pure.

Come fare per… Piccoli suggerimenti tecnici e non solo. Articolo in continua integrazione.

       Non so voi ma io non sono certo un’esperta di tecnica informatica e, spesso e volentieri ho bisogno di suggerimenti semplici e chiari per come fare anche una piccola cosa e memorandum che me lo rammentino ogniqualvolta sia passato parecchio da che ho messo in pratica il tale concetto o la tale procedura (devo peraltro ammettere che questo sito nasce proprio anche nell’ottica di aiutare non solo altri ma anche la sottoscritta a ricordare il modus procedendi e il come fare per ottenere determinati risultati online).

       Ecco allora alcuni piccoli appunti:

Read the rest of this page »

Nuovo videocorso sul linguaggio PHP per WordPress

       Sicuramente non molti di noi sono esperti di linguaggio PHP,  ma cos’e’ esattamente il linguaggio PHP? Si tratta di un linguaggio di programmazione legato a siti come quelli in WordPress che si basa appunto su istruzioni di questo tipo. Utile quindi conoscerlo per tutti coloro che intendono crearsi un sito su CSM WordPress che abbia caratteristiche assolutamente personali.

Read the rest of this page »

Gli account che non ti devi far mancare mai.

       In questo articolo ti vorrei parlare di due accounts che ritengo molto importanti e che, chiunque si appresti a predisporre un blog, un sito o quant’altro (ovviamente sempre in rete) per promuovere siti di rivendita giochi o prodotti o servizi online NON DEVE MAI FARSI MANCARE.

Read the rest of this page »

Lavorare in locale con WordPress

       Una delle difficoltà principali di colui che si accinge ad approntare un sito in WordPress o con altri cm per promuovere uno shop online o una piattaforma gioco è dato dal fatto di poter lavorare nell’assestamento della grafica e comunque dei contenuti ma senza per questo doverli caricare sulla rete e renderli visibili a tutti.

       Insomma pubblicare il sito solo quando se ne è personalmente convinti!

       Per lavorare in locale dunque esistono varie possibilità;WordPressPulsante

Read the rest of this page »

I migliori videocorsi WordPress Online

       I migliori videocorsi WordPress tratti dall’ottimo sito (non per nulla finito subito tra i miei preferiti) di Andrea Gherardi specialista in materia grafica e siti WordPress.

       I lettori considereranno probabilmente che molto del materiale pubblicato su questo sito e’ tratto gia’ dalla rete: ASSOLUTAMENTE ESATTO! Infatti nella rete e’ gia’ presente tutto il necessario per acquisire le informazioni che ci occorrono per promuovere la nostra ricevitoria giochi, il nostro casino’ o la nostra piattaforma di ecommerce online. Purtroppo il lavoro piu’ grosso e’ spesso quello di andare a cercare il materiale giusto, completo e che fa’ al caso nostro piu’ che il fatto di produrne altro…

Read the rest of this page »

I migliori plugins per WordPress

       Ecco una lista dei plugins che non devono mai mancare nel tuo sito WordPress (con breve descrizione della funzione e delle impostazioni da mettere):

Read the rest of this page »

Le basi per un sito di qualità

       Un buon sito e quindi anche un buon blog e’ un ambiente dove si rilevano in maniera semplice ed intuitiva delle informazioni di qualita’ puntualmente aggiornate.WordPress-articolo

       Sicuramente, come sostengono gli americani, “the content is king” ossia, “il contenuto e’ il re” e quindi e’ il vero motore promozionale, il vero SEO e SEM che porta utenti e contatti nella tua mailing list e, nel caso tu faccia marketing del gioco, cioe’ promozione di case da gioco, e quant’altro online e’ cio’ che ti fa’ costruire una struttura di utenti giocatori e non solo.

       Cio’ premesso va detto che la costruzione di un sito di qualita’ ha delle basi assai corpose e richiede uno studio specifico.

       Per questo ti invito specificatamente, oltre che a seguire i puntuali aggiornamenti di questo blog, ha rilevare informazioni utili seguendo questo iter:

Plugins grafici per WordPress

Uso nextgen gallery plugin:

Il plugin “nextgen gallery” è sicuramente uno dei piu’ noti plugins grafici di WordPress in grado di sostenere la gran parte delle necessità di un buon webmaster. Con esso infatti sara’ possibile inserire nel vostro blog delle gallerie fotograche, delle slides rotanti, degli effetti grafici multipli su gallerie di foto e di inserire il tutto anche su caselle widget e quindi nelle vostre sidebars ecc.ecc.

Oltre a cio’ bisogna tener presente che questo plugin è ottimizzato per WordPress e quindi fornisce anche delle facilitazioni non solo gestionali ma anche di ottimizzazione e di tempi di caricamento delle vostre pagine e dei vostri articoli.

Scorriamo allora brevemente l’uso di questo plugin partendo, come al solito, dal menu’:

Read the rest of this page »